Dott.ssa Valentina Zonta

Terapista occupazionale

Formazione

Laurea in Terapia Occupazionale presso la facoltà di Medicina e Chirurgia dell’Università degli Studi di Padova.
Terapista certificato approccio CO-OP (Cognitive Orientation to daily Occupational Performance)

Attività

Il Terapista Occupazionale attua interventi (individuali o in piccoli gruppi) di prevenzione, cura e riabilitazione per quelle persone (bambini, adulti o anziani) che presentano difficoltà motorie e prassiche che compromettono l’autonomia nelle attività di vita quotidiana, di inserimento scolastico o lavorativo e del tempo libero.

Si rivolge a persone con disturbi quali:

  • Patologie neuromotorie
  • Disturbi della coordinazione motoria (DCD)
  • Disturbi dell’apprendimento (DSA, disgrafie)
  • Disabilità cognitiva
  • Disturbi pervasivi dello sviluppo
  • Deficit sensoriali
  • Disturbi dello spettro autistico
  • Deficit di attenzione e iperattività (ADHD)
  • Disturbi di natura congenita e acquisita (ictus, trauma cranico)
  • Epilessia

Intervento

Per garantire un intervento individualizzato basato sulle esigenze del bambino e della sua famiglia, il Terapista Occupazionale:

  • Esegue una valutazione iniziale sui bisogni segnalati attraverso l’utilizzo di test standardizzati e non
  • Definisce obiettivi individualizzati
  • Definisce un intervento riabilitativo/abilitativo utilizzando le attività di vita quotidiana sia come fine che come mezzo:
    • Promuovendo l’acquisizione di strategie per migliorare l’autonomia e la funzionalità
    • Adattando le attività ai bisogni della persona
    • Adattando l’ambiente per renderlo maggiormente accessibile
    • Individuando ausili, anche elettronici, e ortesi per favorire l’adattamento dell’attività o il superamento di barriere
    • Offrendo consulenza alla famiglia e alla scuola/posto di lavoro
  • Verifica il raggiungimento degli obiettivi fissati

La Terapia Occupazionale

La terapia occupazionale è una professione sanitaria, incentrata sul cliente, che si pone come obiettivo l’autonomia. I terapisti occupazionali raggiungono questo risultato collaborando con la persona interessata, la sua famiglia e la propria comunità per migliorare la capacità di svolgere le occupazioni che desidera, deve o è tenuta a fare, modificando l’attività o l’ambiente. Inoltre, il terapista occupazionale collabora con l’equipe nell’identificazione di ausili o la creazione di ortesi personalizzati volti al superamento delle barriere. I clienti vengono attivamente coinvolti nel processo terapeutico e gli obiettivi sono diversificati, guidati dal cliente e misurati in termini di partecipazione o di soddisfazione derivata dalla partecipazione.

L’approccio CO-OP è un trattamento personalizzato ad hoc, utile per quei clienti, bambini o adulti, che individuano difficoltà nello svolgimento di alcune occupazioni di vita quotidiana. L’obiettivo del CO-OP è quello di apprendere una strategia globale da poter applicare ad ogni attività e contesto.

CHIAMA 3427491551 SCRIVI UNA EMAIL

Vuoi avere un chiarimento oppure fissare un appuntamento?

Scrivi al nostro professionista

Attenzione: tutti i campi sono obbligatori!

Acconsento al trattamento dei dati secondo la normativa vigente sulla Privacy.


Questo sito è protetto da reCAPTCHA e si applicano le Norme sulla privacy e i Termini di servizio di Google.